The Polymeric Art: international Journal

E’ con grande commozione che riporto oggi l’uscita del numero estivo della rivista internazionale ” The Polymeric Art”, totalmente dedicata alla lavorazione delle paste polimeriche e ai loro artisti. Devo ringraziare una mia fan e amica, Marina di M2 ( https://www.facebook.com/pages/M2-Marinamarinomakeit/123616867720370?ref=ts&fref=ts) , una persona rara che oltre a gestire il suo negozio e la sua creatività , trova persino il tempo di cercare occasioni per altre persone che a malapena conosce. Ebbene, grazie Marina di avermi consigliato di scrivere… perchè in questo numero ci sono anche io!!!

A parte il fatto che sto pensando seriamente di abbonarmi a questa rivista ( che in fondo fa 4 numeri all’anno, direi che il sacrificio si può fare ), il numero estivo mi verrà recapitato per posta elettronica e in forma cartacea, quindi per ora c’è solo il mio nome nel sommario…ma tanto basta e avanza…vengo citata come “artista emergente”, il sogno di una vita da autodidatta che si avvera.

http://www.flipsnack.com/A76C7558B7A/fhnfbfij

Spero comunque di avere presto l’articolo completo ( per i miei genitori soprattutto U_U ).

Un grazie di cuore anche a tutti voi che seguendomi e incoraggiangomi mi fate sentire sempre ogni giorno un pò artista e meno hobbista, e questo per me vuol dire tantissimo, perchè anche se il limite vero tecnicamente non esiste, un artista non può autodefinirsi tale ( almeno non senza peccare di presunzione ), poichè l’arte è soprattutto comunicazione, e quindi sono solo coloro che vedono le opere che possono farti superare quella linea sottile.

E’ grazie a voi che ho trovato il coraggio di scrivere, quindi grazie di cuore.

La Figlia del Brigante

Annunci